EMERGENZA COVID-19

Il 26 aprile 2020 il Presidente Conte ha annunciato in conferenza stampa le misure per il contenimento dell'emergenza Covid-19 nella cosiddetta "fase due". Tra le novità introdotte dal nuovo Dpcm, le cui misure saranno in vigore a partire dal 4 maggio e per le successive due settimane: la riapertuta delle attività manifatturiere, di costruzioni, di intermediazione immobiliare e il commercio all’ingrosso; è consentita la ristorazione con asporto fermo restando l’obbligo di rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, il divieto di consumare i prodotti all’interno dei locali e il divieto di sostare nelle immediate vicinanze degli stessi.

Restano in vigore tutte le precedenti disposizioni stabilite per contrastare l’emergenza coronavirus comprese quelle che vietano a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano e le ulteriori misure stringenti per chi fa ingresso in Italia, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.

Regole da seguire SEMPRE

in Delegazione

Regole di accesso in agenzia

  • la porta scorrevole è azionata dall'interno permettendo l'ingresso ai soli utenti provvisti di mascherina in numero non superiore agli operatori presenti al momento e comunque mai più di 4 totali;
  • all'ingresso, sulla parete destra, è posizionato il gel disinfettante da utilizzare appena entrati, altri dosatori sono posizionati agli sportelli accanto ai dispositivi POS; 
  • la permanenza all'interno è consentita solo per il tempo necessario all'espletamento del servizio richiesto;
  • l'utilizzo dei servizi igienici non è consentito ai visitatori.

NOTA BENE: indipendentemente dall'ordine di arrivo verrà data la precedenza agli utenti che devono svolgere operazioni rispetto a chi deve solo chiedere informazioni; tale azione infatti non giustifica né lo spostamento né tanto meno la presenza fisica in agenzia potendo essere espletata attraverso le varie sezioni presenti su questo portale.


Misure di prevenzione da tenere in agenzia

 (come da "Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro" del 14 marzo 2020) 


Modalità di accesso alla sede di lavoro: controlli all’ingresso dell’azienda

Il personale, prima di entrare nella sede di lavoro potrà essere sottoposto al controllo della temperatura corporea. Se questa risulterà superiore ai 37,5°, non sarà consentito l’accesso. Le persone in tale condizione saranno momentaneamente isolate e fornite di mascherine. Non dovranno recarsi al Pronto Soccorso e/o nelle infermerie di sede, ma dovranno contattare nel più breve tempo possibile il proprio medico curante e seguire le sue indicazioni.

Modalità di accesso di fornitori/partners esterni e visitatori

Al fine di ridurre le possibilità di contatto con il personale, l’accesso di fornitori/partners esterni è regolato attraverso l’individuazione di procedure di ingresso, transito e uscita, mediante modalità, percorsi e tempistiche predefinite.

Per fornitori/partners/visitatori e/o altro personale esterno, non essendo possibile individuare/installare servizi igienici dedicati, è fatto divieto di utilizzo di quelli del personale dipendente; è garantita una adeguata pulizia giornaliera

Anche l’accesso ai visitatori è limitato a max 3 persone alla volta rispettando le distanze e i comportamenti di sicurezza previsti dalle normative vigenti.

Pulizia e sanificazione in azienda 

L’azienda assicura la pulizia giornaliera e la sanificazione periodica dei locali, degli ambienti, delle postazioni di lavoro.  
Nel caso di presenza di una persona con COVID-19 all’interno dei locali aziendali, si procede alla pulizia e sanificazione dell’area secondo le disposizioni della circolare n. 5443 del 22 febbraio 2020 del Ministero della Salute, nonché alla  ventilazione dei locali.
Viene garantita la pulizia a fine turno e la sanificazione periodica di tastiere, schermi touch, mouse, con adeguati detergenti, sia negli uffici, sia nei reparti produttivi.

Precauzioni igieniche personali

Le persone presenti in azienda sono obbligate ad adottare tutte le precauzioni igieniche, in particolare per le mani. L’azienda mette a disposizione idonei mezzi detergenti per le mani e raccomanda la frequente pulizia delle stesse con acqua e sapone.

Dispositivi di protezione individuale

Laddove, per esigenze lavorative, non possa esser rispettata una distanza interpersonale minore di un metro e non siano possibili altre soluzioni organizzative è necessario l'uso delle mascherine e di altri dispositivi di protezione (guanti, occhiali, tute, cuffie, camici) conformi alle disposizioni delle autorità scientifiche e sanitarie.  

Ministero della Salute

Presidenza del Consiglio

Le misure adottate dal governo

Risposte alle domande frequenti

#CuraItalia, informazioni utili per cittadini e imprese

Regione Campania